blog

Start-up e PMI innovative con Easitaly

Ecco finalmente che per una corretta informazione Mise e Invitalia insieme a Confindustria hanno presentato il roadshow Easitaly. Il progetto è stato esteso a tutto il territorio nazionale ed è diretto a tutte le nuove start-up innovative e le Piccole medio imprese. Stando alle prime indiscrezioni pare che il progetto ha 10 tappe ed è partito da Cagliari il 20 Aprile. Nelle tappe di questo tour ci saranno anche Pescara, Caserta, Lecce, Palermo, Matera, Bologna, Bari, Catania e Reggio Calabria. A questi incontri potranno partecipare tutti i neo imprenditori e tutti coloro che hanno un progetto di start-up e che vogliono investire. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa è Easytaly: è un roadshow che presenterà tutte le agevolazioni che ci sono per le start-up e le piccole medio imprese innovatice. Durante gli incontri si parlerà degli strumenti che serviranno a semplificare, alle opportunità ed a tutti gli incentivi regionali e nazionali. Questa iniziativa è stata fatta dall'Ministero dello Sviluppo Economico che ha collaborato con Invitalia e Confindustria.

 

Nel file che è stato reso disponibile troviamo alcune guide come quella della Nuova Politica industriale per lo sviluppo e la competitività. In questa guida possiamo trovare la promozione e la crescita dello sviluppo tecnologico che servirà alle nuove occupazioni giovanili. Per raggiungere l'obiettivo dell'occupazione il governo dal 2012 ha fatto partire una nuova normativa per far crescere le nuove imprese, specialmente quelle nel settore tecnologico. Grazie ad alcuni suggerimento che sono stati dati dalla Restart è stato possibile arrivare alla conclusione di definire una nuova impresa innovativa con la Start-Up Innovativa. A quanto pare in maniera del tutto insolita è stata favorita questo tipo di impresa senza pensare all'età dell'imprenditore e ne al settore. Con queste nuove decisioni si agevoleranno moltissimo le nuove imprese con aiuti che partiranno dalla nascita dell'azienda fino alla sua crescita nel tempo.

 

Nel nuovo Decreto Crescita 2.0 si evince il grande sostegno pubblico che viene dato all'imprenditorialità innovativa. Proprio negli ultimi tre anni sono stati davvero tantissimi i passi avanti che si sono fatti grazie a questo decreto che ha effettuato notevoli aumenti di agevolazioni per tutti coloro che vogliono aprire una nuova azienda. Gli ultimi interventi normativi hanno ancora di più agevolato i neo imprenditori amplificando gli strumenti di agevolazione che erano previsti nel Decreto Crescita 2.0. Ma andiamo a vedere a chi si rivolge questa nuova normativa. Apertamente la nuova normativa è rivolta a tutte le Start-Up innovative e le piccole medie imprese innovative. Ad oggi possiamo dire che queste agevolazioni sono dirette solo alle aziende che partiranno con un innovazione tecnologica. Ma quali sono le Start-Up innovative? Ebbene le Start-up innovative sono tutte quelle società di capitale che sono state costituite anche in forma cooperativa. Quindi non viene specificato un solo settore ma tutti i settori che sono legati strettamente al mondo delle innovazioni tecnologiche. Uno dei principali requisiti è quello di essere state costituite da meno di cinque anni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi