blog

Come arredare uno studio professionale: idee per uno spazio e un arredamento per ufficio perfetto

Se pensiamo all'ambiente lavorativo, tutti desideriamo uno studio ideale e su misura per noi – che stimoli creatività, benessere e produttività. Dall'immaginarlo al realizzarlo però ci sono numerosi fattori da prendere in considerazione.

Che si tratti di uno studio piccolo o grande, tra le mura domestiche o in un edificio dedicato, ciò che conta è che sia un luogo confortevole, efficiente e stimolante. Da non sottovalutare, inoltre, che anche i clienti devono percepire professionalità e fiducia entrando nello studio.

I fattori che influenzano le scelte nell’arredamento di uno studio sono:

  • il tipo di professione che svolgiamo;
  • la collocazione;
  • le dimensioni e la forma dell'ambiente;
  • l'illuminazione naturale;
  • le sensazioni che vuoi trasmettere.

Questi aspetti determineranno lo stile dell’ambiente che si andrà ad arredare, motivo per cui in questo articolo diamo alcuni consigli per creare uno spazio funzionale alle tue esigenze.

I diversi stili di arredamento per ufficio

Dopo aver selezionato uno spazio adeguato, grande o piccolo che sia, è necessario scegliere l'arredamento e gli accessori adatti per creare un'atmosfera in grado di favorire la concentrazione ed evitare distrazioni.

Se non sappiamo ancora come arredare il nostro ufficio, possiamo trarre ispirazione da diverse tipologie.

  • Studio classico
  • Studio moderno
  • Studio industriale
  • Studio vintage
  • Studio etnico

La scelta dei colori per arredare l'ufficio 

Che si tratti di scegliere il colore delle pareti piuttosto che dei mobili, la scelta non è mai semplice. Sicuramente è consigliabile utilizzare colori chiari e neutri per le pareti che non disturbino troppo la vista. I colori ideali per gli studi professionali infatti sono il bianco, il beige o il grigio chiaro. Oppure è possibile valutare dei colori pastello come l'azzurro o il verde, in quanto rilassanti ma anche stimolanti.

La giusta l’illuminazione in ufficio

Se scegliere il colore delle pareti e dell'arredamento risulta fondamentale per trasmettere un certo comfort visivo, lo è anche lo scegliere le luci adatte al tuo ambiente di lavoro. Innanzitutto, bisogna usare lampade regolabili ed evitare l'illuminazione diretta sul monitor del PC. Si può per esempio valutare una lampada a terra da spostare a piacere. Oppure se l'ambiente è molto illuminato, provvedere all'uso di tende per regolare il filtraggio dei raggi solari.

Una scrivania su misura e una sedia ergonomica

Il complemento d’arredo principale di uno studio è la scrivania, su cui si passerà la maggior parte del tempo. Motivo per cui, ancora prima di scegliere il materiale, è importante avere ben chiaro la giusta altezza del ripiano, se c'è la necessità di avere una cassettiera o la cancelleria a portata di mano.

Altra scelta fondamentale, è quella della sedia che non può essere di uso comune. Passando diverse ore seduti, serve una sedia ergonomica che ci consenta di assumere la postura corretta. Normalmente le preferenze ricadono su modelli girevoli e con la possibilità di regolare l'altezza della seduta grazie alla manopola posizionata sotto di essa. In ultimo, lo schienale deve essere inclinabile e adatto alla curvatura della schiena.

Librerie, mensole e complementi di arredo

Per organizzare al meglio gli spazi, collocando libri e complementi di arredo, è essenziale scegliere la giusta libreria o mensole adeguate. Se desideriamo poi sia separare gli spazi di lavoro che organizzarli possiamo ricorrere alla duplice funzione delle pareti mobili attrezzate.

A seconda della grandezza degli ambienti, si può optare per librerie a giorno oppure librerie componibili (che si adattano facilmente ad ogni spazio). Mentre è consigliato ricorrere alle mensole nel caso di un ufficio ristretto per non appesantire l'ambiente.

Ricordiamoci che per rendere armonioso l'ufficio è preferibile scegliere complementi d'arredo dello stesso design: si creerà così un ambiente uniforme e ben organizzato.

Il tocco personale: tra creatività e originalità

Un ufficio moderno e di design comunica un forte messaggio positivo ai tuoi clienti. Questo è un vantaggio competitivo da non sottovalutare. Lo studio, infatti, deve essere un’estensione della personalità e riflettere i valori che si vuole trasmettere.

Ogni cosa che si sceglie per l’ufficio deve avere un senso, e non riempire uno spazio vuoto. Personalizzare lo studio significa trasmette ciò che si è e ciò che ci rende unici rispetto ai competitor.

Potremmo dover dedicare più tempo per valutare come arredare lo studio dei nostri sogni. Ma se non vogliamo lasciare nulla al caso, consigliamo di affidarsi ad un team di professionisti del settore dell'arredamento per ufficio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi