Marketing

Quanto guadagna un influencer?

Quanto guadagna un influencer? Questa è una delle domande più frequenti quando si parla dei content creator che, attraverso i loro profili social, collaborano con le aziende. Nelle prossime righe, abbiamo cercato di rispondere a questa domanda, che implica un focus su diversi aspetti che non riguardano solo i follower.

 

Influencer: cosa sapere sui loro guadagni

Quando si parla dei guadagni degli influencer, è necessario focalizzarsi innanzitutto sui follower (come vedremo, non si tratta dell’unico criterio da considerare). In media, i micro-influencer guadagnano attorno ai 180/200 euro a post. A salire, si arriva agli influencer medi e grandi, che possono arrivare fino ai 1000 euro a post (parliamo di post sul feed). Cosa si può dire in merito alle Stories? Che, in media, un influencer con un numero di follower massimo pari a 500mila può chiedere l’equivalente di 200 dollari.

Quando si discute di cifre legate ai contenuti degli influencer, bisogna sempre tenere conto del fatto che si tratta di libero mercato. Certo, ci sono dei parametri generali, ma ogni creator può stabilire il prezzo che preferisce, esattamente come tutti i professionisti che non hanno dei riferimenti tabellari dati da ordini o albi. Entrando ulteriormente nel dettaglio di tutto quello che ruota attorno ai guadagni degli influencer, è bene specificare che, oltre a quanto appena specificato, vanno tenuti in conto casi particolari come quelli in cui i creator vengono ingaggiati per contenuti non strettamente legati alla propria nicchia.

In questo caso, il lavoro di creazione e la promozione che ne consegue viene considerato più difficile e, mediamente, viene pagato con una cifra più alta.

 

Altri aspetti

Sono davvero tanti gli aspetti da considerare nel momento in cui ci si chiede quanto guadagnano gli influencer. Come ricordato nel paragrafo precedente, non c’è solo il numero di follower da considerare. Bisogna tenere in conto anche il ritorno sull’investimento. Questo è il motivo per cui i micro-influencer, che hanno un numero di seguaci relativamente contenuto, vengono ingaggiati spesso.

Questi creator vengono infatti percepiti dai propri follower come più autentici e, molto spesso, ottengono dei risultati a dir poco soddisfacenti per quanto riguarda i numeri delle vendite dei prodotti che sponsorizzano.

Non c’è che dire: sono davvero tanti gli aspetti da prendere in esame nel momento in cui si parla dei guadagni degli influencer.  Tra gli altri punti degni di nota troviamo le collaborazioni a lungo termine, per le quali può essere richiesto un forfait. Una parentesi che deve essere aperta nel momento in cui ci si sofferma su tutto quello che ruota attorno alle entrate degli influencer deve essere dedicato ai tool. Esistono diversi portali che permettono, a seguito dell’inserimento del nickname del creator su Instagram, di farsi un’idea chiara sul prezzo medio a post, ma anche degli argomenti trattati.

Sono utili? Nel momento in cui si deve scegliere un influencer per un progetto aziendale, senza dubbio hanno un loro perché, ma non sono l’unico aspetto degno di nota.

Come già specificato, i numeri sono solo una delle tante stelle di una galassia complessa, in cui, ribadiamo, risultano cruciali la fiducia e la credibilità. A proposito di quest’ultimo punto e dell’importanza di non focalizzarsi unicamente sulle cifre, facciamo presente che, quando ci si trova a dover capire quanto pagare un influencer, è utile considerare anche i tool che permettono di monitorare la crescita della fan base. Se ci sono dei balzi in avanti strani – migliaia e migliaia di follower in pochi giorni in assenza di campagne pubblicitarie o di eventi che abbiano implementato la visibilità del creator – è il caso di sospettare l’acquisto di fan. In situazioni del genere i follower aumentano (e di tanto) per ovvi motivi, ma il risultato dal punto di vista dell’interesse nei confronti del prodotto promosso non è assolutamente paragonabile a quello con cui si ha a che fare nelle situazioni in cui, invece, i follower vengono acquisiti automaticamente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi