blog

Le migliori assicurazioni per le start-up

Nel panorama economico generale c'è sempre più attenzione per il mondo delle start up. Quali sono le migliori assicurazioni per le start-up? Ovviamente, individuare il pacchetto più in linea con le proprie necessità non è semplice, anche perché è opportuno valutare, di caso in caso, le esigenze con cui si ha a che fare: un esempio di assicurazione online interessante, comunque, è il pacchetto start-up di Axa, che garantisce una copertura su misura, studiata in maniera specifica per adattarsi ai bisogni specifici in virtù di un'analisi individuale. Anche chi si cimenta nell'avventura di una start-up, insomma, deve fare i conti con la previdenza: grazie ad Axa si può disporre non solo di una copertura adeguata, ma anche di una guida sulle start-up, con suggerimenti e consigli per ottenere la migliore indipendenza professionale possibile, e del portale giuridico MyRight.ch, che offre 24 ore su 24 una consulenza giuridica gratuita con diversi modelli di documenti.

Trovare la giusta assicurazione per la propria start-up è meno semplice di quel che si possa pensare, anche perché – nel momento in cui si costituisce un'azienda – spesso manca il tempo per pensare alle coperture, e alla questione delle polizze assicurative è prestata poca attenzione. Un errore da evitare, così come sarebbe meglio pensare al tema per tempo e non subito prima del go to market, per evitare di imbattersi in soluzioni non adeguate alle circostanze.

Ecco, quindi, che già al momento del business plan è indispensabile pensare alle assicurazioni, anche perché i premi assicurativi incidono in modo significativo sulla liquidità di un'azienda agli inizi, visto che devono essere corrisposti in anticipo. Una pianificazione anticipata e consapevole garantisce prestazioni migliori sul mercato. In genere, chi fonda un'azienda non può fare affidamento su grandi mezzi finanziari, e per questa ragione ha la necessità di identificare il prima possibile i rischi a cui la sua azienda può andare incontro, in modo tale da coprirli in modo efficace.

Insomma, che si scelga il pacchetto di Axa o qualsiasi altra soluzione pensata per una start up, la programmazione è importante, soprattutto per ciò che riguarda i rischi di responsabilità civile di terzi. Se si hanno dei beni di produzione, tra strumenti, apparecchi tecnologici e macchine, non si può fare a meno di coprirli, e lo stesso dicasi per il magazzino e per i rischi di trasporto e di montaggio. Infine, l'ultimo ma non meno importante aspetto che riguarda le assicurazioni per le start up è quello che coinvolge la copertura del personale nel contesto della previdenza obbligatoria legale e della cassa pensione. 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi