blog

Trattamenti di bonifica di una discarica dopo il suo fine vita

Lo sai che una discarica subisce dei trattamenti di bonifica che possono durare anche 30 anni dopo la cessazione della sua attività? Infatti, ogni gestore della discarica è obbligato a garantire il successivo trattamento dopo la chiusura. Tutto questo avviene perché bisogna salvare, il più possibile, il nostro ambiente da una catastrofe che sembra pressocché annunciata.

L'inquinamento del suolo è un problema ambientale globale con impatti negativi sulle nostre acque sotterranee, sugli ecosistemi e sulle emissioni di CO2 poiché il suolo di scarsa qualità assorbe meno carbonio. L'urbanizzazione, la crescita demografica, la produzione alimentare intensiva e la mancanza di acqua potabile hanno aumentato l'urgenza di misure innovative di bonifica del suolo e di limitare al minimo le discariche.

Purtroppo, nelle aree già contaminate, dovrebbero essere attuate misure di bonifica del suolo per rimuovere l'inquinamento. Molti di questi possono essere facilmente messi in pratica in tutto il mondo.

Ti invitiamo a scoprire in modo più approfondito le soluzioni relative alle discariche e alla bonifica del suolo. Inoltre, puoi trovare potenziali partner – come ad esempio Sandei S.r.l. – che possono offrirti anche una consulenza adeguata, aggiornarti sulle ultime notizie correlate e scoprire esempi di casi reali di come le discariche e la bonifica del suolo possono aiutarti a risolvere i tuoi problemi ambientali.

Come avviene la bonifica di una discarica?

La bonifica tecnica e biologica di una discarica comprende:

  • Il modellare il corpo dei rifiuti nella forma proiettata garantendone la stabilità a lungo termine.
  • Poter ricoprire i rifiuti con strati impermeabili e sigillanti secondo le norme vigenti in Italia.
  • La formazione di strati di terriccio e sottosuolo per la successiva integrazione della discarica bonificata nel paesaggio.
  • Semina e piantumazione di cespugli.

Come avviene il trattamento successivo di una discarica

A seguito dell'iter di bonifica, il successivo trattamento, della durata di 30 anni, è disciplinato dalla normativa italiana. L'ambito del trattamento è definito dall'autorità regionale competente e comprende in particolare:

  • Monitoraggio delle acque sotterranee e, quindi, delle falde acquifere.
  • Pompaggio e rimozione del percolato fino al completo drenaggio.
  • Degasaggio e utilizzo del biogas fino al completo sfruttamento.
  • Monitoraggio delle condizioni di un corpo di discarica bonificata.
  • Manutenzione del manto verde.
  • Archiviazione di tutti i dati essenziali su una discarica e sui rifiuti smaltiti.

Finanziamenti per la bonifica

Per fornire un servizio complesso relativo al successivo trattamento di una discarica chiusa, l'operatore è obbligato a generare un determinato corrispettivo da ogni tonnellata smaltita. La tariffa è determinata, anche in questo caso, dalla legge.

Tali mezzi finanziari sono depositati in un apposito conto di bonifica vincolato e possono essere prelevati solo previa autorizzazione della regione competente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi